Sviluppo economico

Vendere il territorio

Il turismo è di fatto una "vendita" di territorio. Su questo ormai siamo tutti d'accordo soprattutto sul significato di vendita che in realtà significa conoscenza, apprendimento e contatto fisico fra il visitatore e il territorio. In ultimo rimane il ricordo dell'esperienza fatta e dell'emozione che siamo stati in grado di far nascere nei nostri visitatori. Le informazioni e la conoscenza del territorio divengono quindi l'elemento principale, lo strumento, che si può utilizzare per convincere ad acquistare o no, a muoversi verso una località oppure verso un'altra destinazione.

Creare le aspettative di una possibile emozione nei consumatori è il compito di tutti coloro che operano a contatto con i clienti ma in modo particolare di coloro che più di altri vivono questo contatto: gli albergatori o, meglio, gli operatori della ricettività in genere.

Il motivo è semplice; hanno un rapporto più intimo e di fiducia con i loro clienti. I turisti hanno due principali punti di appoggio una volta giunti in Umbria. Gli uffici turistici e, appunto, gli albergatori che potrebbero trasformarsi in veri e propri promoter della regione e operare in maniera estremamente efficace, con il risultato duplice di migliorare la penetrazione e la diffusione dei turisti sul territorio e fare contenti i propri clienti. Credo che sia nell'esperienza di tutti coloro che lavorano al ricevimento vedere che dopo una chiacchierata sui luoghi della regione alcune volte i clienti hanno pernottato una notte in più.

Se questo è un risultato possibile però allora vale la pena di fare qualche piccolo investimento. Conoscere il proprio territorio regionale, le tradizioni, le particolarità e le leggende sono veri e propri strumenti di promozione che ogni addetto della filiera turistica dovrebbe avere nel proprio capitale di competenze. Se ci mettiamo anche la capacità di saper creare un'immagine dell'esperienza che si può vivere, magari utilizzando anche qualche piccolo strumento di comunicazione, allora potremmo aver fatto tombola.

Aggiornare e migliorare la professionalità di questi operatori dovrebbe essere un obiettivo di sistema e non del singolo addetto.

Il costo? Praticamente nullo. Queste attività sono pienamente finanziabili dai programmi europei!

Tags

Voting

5 votes
Active
Idea No. 24